Differenza tra motori per tapparelle con manovra di soccorso e senza

La tecnologia deve essere a disposizione dell’uomo per agevolargli la vita, pertanto montare delle tapparelle con motore elettrico è una gran comodità per tutti, soprattutto per le persone anziane. Spesso in base al modello si possono muovere le tapparelle da un pulsante a muro, da telecomando o da app con lo smartphone.

Ma cosa succede se c’è un blackout? Certo, è una domanda da porsi nel momento in cui si vuole installare un motore per le serrande di casa. Per ogni evenienza bisogna sempre scegliere prendendo in considerazione tutti gli aspetti, difatti in commercio esistono motori che svolgono questa funzione con, anche, l’opzione di manovra di soccorso.

Come funziona il motore di una tapparella elettrica con manovra di soccorso?

Il motore elettrico per le tapparelle viene montato nel supporto tubolare che sostiene le stecche della serranda, essendo elettrico, azionando la messa in modo, il meccanismo si riavvolgerà su sé stesso o si svolgerà in caduta. Per essere certi di poter sempre azionare una tapparella, anche in mancanza di elettricità, basterà scegliere il modello che monta un gancio nel quale inserire un’asta di manovra in modo di agire manualmente sull’avvolgibile, proprio come succede con le tende da sole. Fondamentale importanza nella scelta del motore sono tre fattori:

    • il peso che esso deve sopportare, in commercio si trovano tante soluzioni con portate di kg diversi che possono variare tra i 20 e i 200 kg;
    • il diametro del rullo dove inserire il motore;
    • lo spessore del profilo.

Da queste verifiche sulla tapparella si può scegliere la portata del motore in fatto di potenza dato che ogni casa di produzione presenta una tabella con i valori di riferimento.

Differenza sostanziale tra le tapparelle con manovra di soccorso e quelle senza

Quando non si sceglie il modello azionabile manualmente, in caso di blocco elettrico, per movimentare la tapparella si è costretti ad aprire il vano serranda e svolgerla o riavvolgerla manualmente. Però è sempre importante accertarsi che il motore non possegga l’elettrofreno che è ideato come antifurto, qualora si dovesse verificare l’intrusione di terzi nell’abitazione in mancanza di energia elettrica. In tal caso, con l’elettrofreno, neanche i proprietari potranno riavvolgere la tapparella manualmente intervenendo dal cassonetto.

In ultima analisi, nel valutare l’acquisto di un motore per l’avvolgibile è sempre bene prendere in considerazione quello con manovra di soccorso.

Del resto, anche se la differenza di prezzo tra le due diverse soluzioni può variare anche di molto, in base ai modelli, si può stare più tranquilli sia in caso d’interruzione di corrente che in fatto di sicurezza.